La frase:”L’essenziale è invisibile agli occhi” racchiude un segreto enorme. 

Nel libro ” il Piccolo Principe” c’è scritto: 

 Addio”, disse la volpe. “Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.
“L’essenziale è invisibile agli occhi”, ripeté il piccolo principe, per ricordarselo.

In questa frase è racchiuso un concetto fondamentale, in grado di ribaltare completamente la tua visione della Vita. 

Per spiegarti il significato profondo userò delle frasi prese dal libro:”Non avrai altro Dio al di fuori di Te” di Francesco Amodeo (libro attualmente non più in commercio) 

La maggior parte degli uomini pensa che un evento negativo generi rabbia, un evento doloroso, ansietà, un evento felice invece generi felicità. Questa è una visione distorta della realtà. Uno stato emotivo negativo, i nostri pensieri distruttivi, le nostre paure, le nostre ansie, sono capaci di generare un evento negativo piuttosto che uno positivo. Così al contrario uno stato di gioia, euforia, ottimismo, genererà l’evento positivo che gli corrisponde. I nostri stati dell’essere attraggono gli eventi che gli corrispondono (…) gli stati che l’uomo produce internamente nel suo essere, saranno gli eventi che incontrerà esternamente, in quello che viene chiamato mondo reale

Già queste poche frasi se capite hanno un potere enorme. Quindi gli eventi che vivi nella tua vita non sono determinati “dal caso” o dalla fortuna…ma dall’emozioni che provi costantemente. Emozioni positive creano eventi positivi. Emozioni negative creano eventi negativi! 

Quello che devi andare a fare quindi è riprogrammare il tuo subconscio solo così potrai davvero cambiare la tua esistenza per sempre. Ogni volta che provi a creare dei cambiamenti, una forza interna, si oppone e ti impedisce di farcela. Questa forza è quella dell’abitudine ed è gestita dall’inconscio. 

Importante: Se desideri apprendere una strategia potentissima per riprogrammare il tuo subconscio puoi farlo tramite una semplice tecnica mentale che sembra sia stata utilizzata da uno psicologo Russo nel 1971 per sbloccare in modo quasi istantaneo il genio di atleti, pittori e performer. Trovi il video qui: “

Nel video gratuito scoprirai la strana storia di uno degli esperimenti sul potere del cervello più controversi di sempre (che tuttavia sembra abbiano prodotto risultati sorprendenti).

l'essenziale è invisibile agli occhi 

Il discorso continua con altre frasi: 

Ciò che distoglie l’uomo dalla verità, ingannandolo, dal non percepire questo legame è il fattore tempo. L’improvviso ha sempre bisogno di una lunga preparazione. Nessun evento può accadere senza che noi, seppur inconsciamente, ne abbiamo dato l’autorizzazione.  La qualità dei nostri pensieri, la loro ampiezza, i nostri stati d’animo, le nostre paure o desideri, i nostri sogni, in questo stesso istante stanno preparando ciò che si manifesterà nel mondo visibile, stanno creando gli eventi che a distanza di tempo, incontreremo. Tutto riflette i nostri stati interiori, anche le persone con le quali entriamo in contatto nel mondo esterno. 

Segui la Pagina Facebook di Dritto alla Meta per avere sempre dei contenuti per migliorare la tua vita

L’Essenziale è Invisibile agli Occhi

La frase: “l’essenziale è invisibile agli occhi”, di Antoine de Saint-Exupéry nel “Piccolo Principe” è un modo diverso per dire che a creare tutto ciò che vediamo nel mondo visibile, viene creato dal mondo invisibile. 

Un volta il motto era: “Visibilia Ex Invisibilibus” ma nel Piccolo Principe questo concetto viene ripetuto con frasi più “moderne”. 

Amodeo continua: 

Ogni persona che entrerà a far parte del nostro mondo, che incontreremo o che avremo visto anche solamente per un istante, avrà immancabilmente un messaggio da consegnarci che noi dovremmo imparare a decifrare. Siamo sempre di fronte ad uno specchio, ogni persona è un riflesso di una parte di noi che non conosciamo o che inconsciamente rimuoviamo o una parte di noi che andrebbe migliorata, guarita. 

 l'essenziale è invisibile agli occhiQuindi quando conosciamo qualcuno chiediamoci:”Perché ho conosciuto questa persona proprio adesso?” mentre se una persona esce dalla tua vita chiediti:”Che fase ho superato o cosa ho guarito di me stesso da rendere necessaria l’uscita di scena di quella determinata persona-messaggio dalla mia vita?” 

Ogni persona rispecchia un nostro pensiero, una nostra paura, un nostro desiderio, una parte di noi. Ovunque vai, incontri te stesso. (…) rifletti sulle volte in cui ti sei recato in ospedale a trovare un amico o un parente, e ti sei trovato tra gente ferita, sofferente (…) in realtà in quel momento non eri lì per visitare l’amico malato, ma stavi visitando te stesso, stavi sbirciando negli angoli più oscuri del tuo essere. Quelle immagini sono i primi avvertimenti a modificare i tuoi stati interiori. Il mondo ti mette in guardia evidenziando la bassezza dei tuoi pensieri e delle tue emozioni, in quel determinato periodo. L’amico per il quale credevi di esserti recato in ospedale e tutte le persone con le quali sarai venuto a contatto in quell’ambiente sono soltanto “attori” indispensabili a far sì che ti sia recapitato quel tipo di messaggio. 

Rendiamoci conto che siamo gli unici creatori del nostro mondo, di tutto ciò che vediamo e di tutti coloro con il quale veniamo a contatto ogni giorno. 

Quest’ultimo aspetto lo avevo già trattato in modo più approfondito nell’articolo:7 Insegnamenti Rivoluzionari di Salvatore Brizzi“.

Le parole chiavi del futuro saranno Integrità e Visione. (…) Immagina se qualcuno avesse annunciato al mondo che un giorno, la gente avrebbe potuto guardare le immagini in diretta di ciò che accade nel mondo, sentire i suoni, voci e rumori reali rimanendo seduti nel proprio salotto con di fronte una scatola di plastica o fare acquisti in tutto il mondo senza muoversi da casa ma solo digitando alcuni tasti. Cosa avrebbe pensato la gente di coloro che credevano nella fattibilità di queste cose? Nessuno sarebbe stato a sentirli, sarebbero stati dichiarati pazzi, illusi, persone senza senno perché  convinti di cose impossibili. In realtà queste persone avevano una visione consapevole dell’inesistenza di un confine tra ciò che è possibile e ciò che è impossibile. (…) Oggi credi che si possa immaginare qualcosa, che possa risultare ai nostri occhi tanto impossibile da realizzare quanto sarebbero risultate infattibili un secolo fa le cose di cui noi oggi usufruiamo? (…) allora perché darci dei limiti, perché limitare le nostre visioni? 


Iscriviti e ricevi contenuti esclusivi

[wysija_form id=”2″]


L’Essenziale è Invisibile agli Occhi

l'essenziale è invisibile agli occhi

Alla fine è bene ricordare alcuni concetti importanti: 

1) Ricorda che nulla è esterno

Ritieniti l’unico responsabile di ciò che ti accade, perché qualunque evento ti sia capitato di incontrare è solo un riflesso dei tuoi stati interiori, del tuo essere. Non c’è nulla e nessuno d’accusare fuori di noi, ma il cambiamento e la guarigione possono avvenire soltanto “lavorando” sul nostro essere. 

2) Con i tuoi stati dell’essere stai creando il tuo futuro

Le basi del tuo futuro le stai ponendo in questo preciso istante con ogni tuo pensiero, con ognuno dei tuoi singoli stati emotivi che provi spesso. Diventa padrone della tua vita attraverso i tuoi pensieri, la tua psicologia. Sappi che ogni tua paura o sogno potrà materializzarsi, impara perciò ad indirizzare i tuoi pensieri a ciò che vuoi eliminando tutto il resto. 

3) Fortuna, sfortuna e caso non esistono

Queste non sono altro che parole di comodo che adottiamo per cercare di fuggire dalle nostre responsabilità, ma in questo modo smettiamo di essere gli artefici del nostro destino per vivere alla mercé degli eventi esterni. 

4) Non hai nemici

I nemici non esistono. Tutte le persone sono tue complici. Il nemico è solo apparante, trovarselo di fronte significa semplicemente incontrare un nostro limite, una pecca del nostro essere, qualcosa che in pratica va guarita, migliorata o cambiata di noi stessi. 

5) Conosci te stesso per conoscere il mondo 

I tuoi stati, i tuoi umori, i tuoi pensieri, formeranno il mondo e gli eventi e le persone che incontrerai all’esterno, imparando a conoscere te stesso imparerai quindi a prevedere ciò che potrà accaderti e a modificare gli eventi futuri

Ora conosci il significato della frase:”L’essenziale è invisibile agli occhi” 🙂 

Articolo scritto da

(Lo Stratega)